Radicondoli è un antico borgo dall’aspetto medievale, le cui origini si fanno risalire agli Etruschi.

All’interno del territorio del Comune si colloca la “Riserva naturale delle Cornate e di Fosini”, istituita dalla Provincia di Siena allo scopo di salvaguardare e tutelare ambienti ad elevato valore naturalistico, storico e culturale; boschi di querce circondano il paese, mentre i soffioni del Larderello, chiamati anche soffioni boraciferi, sono emissioni di vapore acqueo e gas contenenti acido borico ed altre sostanze che si sprigionano dal terreno in modo naturale, ponendo Radicondoli all’avanguardia per le cure di malattie cutanee e respiratorie nelle stazioni termali.

Fonte:

terreditoscana.valdelsa.net

casettino.com